Feed RSS su Rassegna Di Giurisprudenza

Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

CONSIGLIERI COA, NO INCARICHI DAI MAGISTRATI

Roma, 24 Gennaio 2017 - Nell'ambito di recenti approfondimenti in tema di funzioni dei Consiglieri dell'Ordine degli Avvocati, abbiamo riscontrato alcuni pareri del CNF che sostanzialmente rafforzano il principio secondo il quale "ai componenti dei COA, per il tempo in cui sono in carica, non possono essere conferiti incarichi giudiziari dai magistrati del circondario ...


Diritto
Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

RISPONDE DI CONCORSO NEL REATO DI EMISSIONE DI FATTURE FALSE IL PROFESSIONISTA CHE SUGGERISCE AI PROPRI CLIENTI DI UTILIZZARE TALI DOCUMENTI PER ABBATTERE IL CARICO FISCALE

Milano, 10 Maggio 2016 - La Corte d’Appello di Firenze, riformando parzialmente la sentenza del Tribunale, condannava alla pena di 1 anno e 7 mesi, per il reato di cui all’art. 8 del d.lgs. 74/2000, un professionista incaricato di curare la contabilità di varie aziende, per aver prospettato a due dei propri clienti la ...


Diritto
Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

LA TERZA SEZIONE PENALE DELLA SUPREMA CORTE AFFERMA  CHE PER IL REATO DI OMESSO VERSAMENTO NON PUÒ NEGARSI LA SOSTITUZIONE DELLA PENA DETENTIVA BREVE PER UNA IPOTIZZATA INCAPACITÀ PATRIMONIALE

Milano, 10 Maggio 2016 - La Corte di Appello di Brescia, in parziale riforma della sentenza di primo grado, condannava l’imputato alla pena, sospesa, di un mese di reclusione ed Euro 80,00 di multa per il reato di cui all’art. 2, co. 1-bis, L. n. 638 del 1983, poiché nella sua qualità di legale ...


Diritto
Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

LA VI SEZIONE PENALE DELLA CORTE DI CASSAZIONE RIBADISCE IL CONCETTO SECONDO CUI LA FALSA DENUNCIA DI SMARRIMENTO DI ASSEGNI INTEGRA IL REATO DI CALUNNIA

Milano, 10 Maggio 2016 - La Corte di Appello di Ancona, in riforma della pronuncia di primo grado, condannava l’imputato per il delitto ex art. 368 c.p., commesso mediante la presentazione di due denunce di smarrimento di un assegno in realtà dallo stesso consegnato alla persona offesa.

Avverso tale sentenza, il difensore di fiducia proponeva ...


Diritto
Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

RASSEGNA DI GIURISPRUDENZA SETTIMANA N. 15/2016

Selezione mirata di recenti interventi normativi e giurisprudenziali a cura dell'Associazione per i Diritti e la Legalità "All Rights".

Newsletter del 20 aprile 2016.

 

DIRITTO DEL LAVORO

 

Dipendenti pubblici. Fraudolenta attestazione della presenza in servizio. Il CdS fornisce il proprio parere sullo schema del d.lgs. predisposto per reprimere il fenomeno.

  ...


Diritto
Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

RASSEGNA DI GIURISPRUDENZA SETTIMANA N. 14/2016

Selezione mirata di recenti interventi normativi e giurisprudenziali a cura dell'Associazione per i Diritti e la Legalità "All Rights".

Newsletter del 13 aprile 2016.

 

DIRITTO DEL LAVORO

 

Aliunde perceptum. L’onere della prova grava sul datore di lavoro.

 

 

Licenziamento illegittimo. La scelta di riassumere il dipendente o di corrispondergli la relativa ...


Diritto
Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

RASSEGNA DI GIURISPRUDENZA SETTIMANA N. 13/2016

Selezione mirata di recenti interventi normativi e giurisprudenziali a cura dell'Associazione per i Diritti e la Legalità "All Rights".

Newsletter del 6 aprile 2016.

 

DIRITTO DEL LAVORO

 

Assenza del lavoratore durante la visita fiscale. I presupposti affinchè l’INPS continui ad erogare la indennità di malattia.

 

 

Visita fiscale. Licenziamento per (incolpevole ...


Diritto
Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

SENTENZA N. 10959/2016 - LA SUPREMA CORTE A SEZIONI UNITE HA AFFERMATO CHE LA DISPOSIZIONE DELL'ART. 408 C.3 C.P.P. SI RIFERISCE ANCHE AI REATI PERSECUTORI E DI MALTRATTAMENTI

Con la sentenza n. 10959/16 la Suprema Corte a Sezioni Unite ha affermato che la disposizione dell’art. 408, co. 3, c.p.p., che stabilisce l'obbligo di dare avviso alla persona offesa della richiesta di archiviazione con riferimento ai delitti commessi con “violenza alla persona”, si riferisce anche ai reati di atti ...


Diritto
Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

SENTENZA N. 10964/2016 CORTE DI CASSAZIONE - OMISSIONI IVA SOTTO LA NUOVA SOGLIA DI RILEVANZA IL GIUDICE PENALE DEVE DICHIARARE IL NON DOVERSI PROCEDERE

Con la sentenza n. 10964/16 la Terza sezione della Corte di Cassazione ha rilevato che per le omissioni Iva sotto la nuova soglia di rilevanza, il giudice penale debba dichiarare il non doversi procedere “perché il fatto non sussiste” e non, invece, “perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato”.

  ...


Diritto
Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

RASSEGNA DI GIURISPRUDENZA SETTIMANA N. 12/2016

Selezione mirata di recenti interventi normativi e giurisprudenziali a cura dell'Associazione per i Diritti e la Legalità "All Rights".

Newsletter del 16 marzo 2016.

 

DIRITTO DEL LAVORO

 

Anche lo straining, ossia la forma più “mitigata” del mobbing, può integrare violazione dell’art. 2087 c.c.

 

 

RESPONSABILITA' AMMINISTRATIVA, CONTABILE ED ERARIALE

  ...


© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine