Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

RASSEGNA DI GIURISPRUDENZA SETTIMANA N. 16/2015

Roma, 15.4.2015. La rassegna di giurisprudenza All Rights, giunta alla settimana 16 del 2015. Progetto in collaborazione con Movimento Forense. Tutti i colleghi italiani sono invitati a collaborare con le loro segnalazioni per lo sviluppo del progetto. Contatti info@allrights.it.

 

 

 

 

 

NEWSLETTER DEL 15 APRILE 2015.

FAMIGLIA, MINORI E QUESTIONI DI STATO DELLE PERSONE

NUOVA FAMIGLIA DI FATTO E PERDITA DEL DIRITTO ALL’ASSEGNO DIVORZILE. (Cass. Civ., I, 03.04.2015, n. 6855)

SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI: IL GENITORE CHE CHIEDE IL RIMPATRIO DEVE EFFETTIVAMENTE ESERCITARE IL DIRITTO DI AFFIDAMENTO. (Cass. Civ., I, 26.03.2015, n. 6139)

RESPONSABILITA’ PROFESSIONALE

APPROPRIAZIONE INDEBITA DA PARTE DEL PROFESSIONISTA A DANNO DEL CLIENTE. DIES A QUO DELLA DECORRENZA DELLA PRESCRIZIONE DELL’AZIONE CIVILE. (Cass. Civ., II, 07.04.2015, n. 6921).

CANCELLAZIONE DELLA CAUSA DAL RUOLO EX ART. 309 C.P.C. OBBLIGO DI PUNTUALE INFORMAZIONE PREVENTIVA AVVOCATO – CLIENTE. (Cass. Civ., II, 02.04.2015, n. 67829)

UNIONE EUROPEA E DIRITTI UMANI

CASO DIAZ: PER STRASBURGO LA LEGISLAZIONE PENALE ITALIANA E’ INADEGUATA PERCHE’ NON PERMETTE DI SANZIONARE I REATI DI TORTURA. (CEDU, IV, 7.04.2015, Ric. n. 6884/11)

RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO DI EUROPA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI DIPENDENTI E DELLE PERSONE IN CERCA DI OCCUPAZIONE. (Recommendation CM/Rec(2015)5 of the Committee of Ministers to member States on the processing of personal data in the context of employment, 1.04.2015)

MANDATO DI ARRESTO EUROPEO: IL DIRITTO ALL’ASSISTENZA DEL DIFENSORE SPETTA ALL’INDAGATO SIN DAL PRIMO INTERROGATORIO. (CEDU, VI, 9.04.2015, Ric. n. 30460/13)

RESPONSABILITA’ AMMINISTRATIVA, CONTABILE ED ERARIALE

RICORSO AVVERSO SILENZIO-INADEMPIMENTO. IMPROCEDIBILITA’ PER CARENZA D’INTERESSE. CONDANNA ALLE SPESE DELLA P.A. (Tar Lazio, II bis, 04.03.2015, n. 3750)

GIUDIZIO CONTABILE. AZIONE REVOCATORIA. NON E’ PRECLUSA QUANDO IL CREDITO E’ ANCORA NELLA FASE DI ACCERTAMENTO GIURISDIZIONALE. (C.Conti, Toscana, 02.04.2015, n. 69)

INFORMAZIONE INTERDITTIVA ANTIMAFIA. ILLEGITTIMA SE LE VALUTAZIONI SI RIFERISCONO A FATTI REMOTI RISPETTO ALLA ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO. (Tar Lazio, I Ter, 09.04.2015, n. 5205)

QUESTIONI PROCEDURALI

RICORSO PER CASSAZIONE EX ART. 360, 1° COMMA, N. 5 C.P.C. SOLO PER QUESTIONI DI FATTO. (Cass. Civ. 23.03.2015, n. 5745)

 


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine